La voce come arma di seduzione: la ricerca ci spiega perché

il

Vi è giá capitato che una delle cose che maggiormente vi attraesse nel ragazzo (o ragazza) di turno fosse la sua voce? Per non parlare del fatto che non c´è sensazione più piacevole di una voce suadente che ti sussurra paroline dolci all´orecchio, magari nell´intimità di un abbraccio!

In un mondo sempre più basato sulla comunicazione visiva e sull´immagine esteriore, ci si puó dimenticare dell´importanza di altre caratteristiche fisiche che che ci influenzano nelle nostre preferenze: una di queste é la voce. La nostra voce é infatti il nostro vero e proprio biglietto da visita sonoro ed ha un impatto incredibile nella nostra percezione della persona che abbiamo di fronte. Dalla voce possiamo “ricostruire” molte informazioni su qualcuno che non conosciamo bene, come la sua capacità di comando ed il suo carisma. La voce ha un impatto persino sul livello di lealtà percepito. Non c´é quindi da sorprenderci che la voce ci influenzi tantissimo quando decidiamo se dare oppure no il nostro numero a quel ragazzo sorridente con cui abbiamo attaccato bottone pochi minuti fa al bar. Ma per quale motivo, se la sua voce assomiglia a quella di James Earl Jones e non a quella di Spongebob, la nostra attrazione verso il nostro lui aumenta? E poi ancora: una bella voce può aiutarci a trovare il nostro Grande Amore? Ho deciso di guardare un pó piú nel dettaglio la letteratura scientifica dedicata a questo tema e selezionato tre studi che ci aiutano a capire come le nostre preferenze verso le persone sono influenzate dalla voce.

1. Una voce attraente é sinonimo di corpo attraente.

Una voce considerata piacevole viene generalmente associata ad una buona salute, a bellezza fisica ed simmetria corporale. E se vi state chiedendo perché proprio alla simmetria corporale, vi ricordo che la simmetria corporale é filogeneticamente associata ad un corpo sano e quindi portatore di un buon patrimonio genetico. Inoltre, é vero che una voce puó darci un´idea del peso corporale di una persona e di alcune abitudini di vita (ad esempio, del fatto che si tratti di un fumatore o meno) che ci aiutano a capire la personalitá ed abitudini di chi ci sta parlando. Ma attenzione: non é detto peró che la nostra propensione per le persone con una voce piacevole ci porti a preferire necessariamente un compagno oppure una compagna di vita ideale! Infatti, una revisione della letteratura tutta dedicata agli studi psicologici sul sex appeal, pubblicata nel 2010, ci dice che uomni e donne con una bella voce hanno in media rapporti sessuali con piú partners e tendono ad essere piú infedeli nelle loro relazioni sentimentali. Ovviamente, prima di giungere a conclusioni affrettate sulla relazione bella voce-infedeltá, é importante considerare le tendenze trovate in questo studio (e questo vale per quasi tutti gli studi di questo tipo) come tendenze statistiche, e non come certezze assolute. Che il tono di voce sia un subdolo inganno della biologia, o un utile strumento di selezione, sará solo ed unicamente la nostra personale esperienza a deciderlo!

2. Le voci femminili piú acute e quelle maschili piú basse sono le piú attraenti.

Per quanto riguarda il timbro di voce, la letteratura ci dice che le voci femminili piú acute siano in generale considerate piú attraenti. Comunque questo risultato non é stato confermato in tutti gli studi, e quando la letteratura si divide io consiglio sempre di mantenere il beneficio del dubbio ed aspettare nuove pubblicazioni sull´argomento.

Le preferenze sulle voci maschili lasciano invece meno dubbi. Simmons, Peters e Rhodes hanno pubblicato un lavoro che dimostra come le voci maschili piú basse siano considerate piú mascoline ed attraenti. Lo sapevo! La mia passione per la voce di Morgan Freeman (condivisa con buona parte del pianeta) me lo aveva suggerito giá da tempo! Da notare il fatto che toni di voce piú bassi sono stati anche associati a livelli piú bassi di concetrazione dello sperma, attribuito a sua volta ad un alto livello di testosterone. Comunque, non ci sono prove definitive sulla correlazione tra questi tre elementi e non voglio in questo post fomentare ulteriormente una visione deterministica del testosterone nella vita romantica e sessuale del maschio medio. Di racconti mistici sui benefici/malefici di questo ormone ce ne sono abbastanza sul web, anche se la relazione causa/effetto tra comportamento e livelli ormonali é spesso tutt´altro che chiara…

3. Dillo con un fiore… e con la tua voce!

A questo punto sorge spontanea la domanda: possiamo intervenire attivamente sulla nostra voce ed aumentare il suo potere d´attrazione? A quanto pare si, e lo facciamo piú spesso di quanto crediamo. Infatti, giá cambiamo il nostro tono di voce in funzione di chi ci sta di fronte. In un interessante studio pubblicato sul Journal of Nonverbal Behavior, dei ricercatori hanno chiesto ad una popolazione di giovani universitari di dare il proprio voto ad una serie di registrazioni di conversazioni casuali tra coppie di amanti e tra coppie di amici. Ai partecipanti non veniva ovviamente detto chi stesse parlando col proprio partner e chi con un amico, ma venivano comunque invitati ad “indovinare”. Dai risultati emerse che é possibile definire con una certa precisione se la persona che parla lo sta facendo con qualcuno che gli interessa sessualmente oppure no. Infatti, sia uomini che donne tendono a modificare il loro tono di voce sin dalla seconda frase della conversazione (e indipendentemente dal contenuto delle frasi pronunciate), in base all´interesse sentimentale o sessuale del loro interlocutore. Inoltre, se la voce si rivolgeva al proprio partner, le voci prendevano puntaggi piú alti in piacevolezza e carica sessuale.

Per concludere:

La voce é una delle prime fonti d´informazione sulle persone che incontriamo ed ha un impatto fortissimo sulla formazione della nostra prima impressione. Una bella voce sará senz´altro un vantaggio per chi la possiede e spesso aiuterá ad aumentare il potere d´attrazione del suo portatore. Ma attenzione: come molto spesso accade per le caratteristiche che influenzano la nostra prima impressione, una bella voce non vuole necessariamente dire che la persona in questione abbia un bel carattere o che sia una persona sana dal punto di vista mentale e fisico. E questo vale soprattutto se parliamo di relazioni sentimentali (dove siamo sempre un pó meno attenti al perché siamo attratti o meno da un nostro partner)!

Gli studi che ho citato:

  • Gallup, G. G., Jr., & Frederick, D. A. (2010). The science of sex appeal: An evolutionary perspective. Review of General Psychology, 14(3), 240-250.
  • Simmons LW, Peters M, Rhodes G (2011) Low Pitched Voices Are Perceived as Masculine and Attractive but Do They Predict Semen Quality in Men? PLoS ONE 6(12): e29271.
  • Farley, S. D., Hughes, S. M., & LaFayette, J. N. (2013). People will know we are in love: Evidence of differences between vocal samples directed toward lovers and friends. Journal of Nonverbal Behavior, 37(3), 123-138.
scena-dal-film-singing-in-the-rain-maxw-1280
Scena tratta dal film Singing in the rain (1952)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...